prove sperimentali

analisi sperimentale di un modulo

L’impiego strutturale dei profili in acciaio formati a freddo (CFS), vista la loro elevata sensibilità ai fenomeni di instabilità ha reso necessario l’introduzione di normative specifiche sia in ambito nazionale, sia in ambito europeo.

Le norme in questione prevedono la possibilità di verificare il comportamento di una struttura in CFS mediante un approccio di tipo sperimentale.

‘La progettazione assistita dalla sperimentazione’ rappresenta la via più semplice ed efficace per affrontare le numerose complessità che caratterizzano i profili sottili. Per questo motivo Cogi ha deciso di intraprendere in collaborazione con l’Università degli Studi di Trento una vasta campagna di prove sperimentali volte a definire il comportamento dell’intero sistema costruttivo steelMAX® .

 

Le prove hanno riguardato:

  • profili
  • travi reticolari
  • pareti
  • lastre di rivestimento e connettori

Per ulteriori informazioni visitare la pagina delle PROVE SPERIMENTALI sul sito dedicato

Share by: